I criteri di valutazione di un ERASMUS+ KA1

Per poter essere vincente, un progetto deve soddisfare alcuni criteri di valutazione: Il criterio di Rilevanza riguarda il concetto di appropriatezza degli obiettivi rispetto agli obiettivi previsti dal bando...

Per poter essere vincente, un progetto deve soddisfare alcuni criteri di valutazione:

Il criterio di Rilevanza riguarda il concetto di appropriatezza degli obiettivi rispetto agli obiettivi previsti dal bando e alle priorità del contesto in cui esso opera. Quindi, un progetto è rilevante se vi è una logica interna e il processo di pianificazione del progetto risponde ai criteri di coerenza e completezza.

La Qualità del progetto e l’implementazione è strettamente connesso alla progettazione e alla identificazione di fasi di lavoro chiaramente declinate, esaustive e realistiche. E’ indispensabile coinvolgere partner appropriati e qualificati; mostrare un’adeguata cooperazione tra gli organismi partecipanti; identificare un sistema di riconoscimento e certificazione delle competenze acquisite in mobilità;.

In ultimo, il criterio di impatto e disseminazione: l’impatto misura l’efficacia dei risultati sulle organizzazioni, sui partecipanti e sugli stakeholder. La comunicazione esterna e la divulgazione dei risultati sono fattori determinanti per il successo del progetto, un mezzo per promuovere la partecipazione del target group prescelto e informare gli stakeholder in merito alle attività del progetto e al valore dei finanziamenti europei . Un buon progetto dovrebbe definire una strategia per divulgare i risultati raggiunti, e sfruttare in tal modo il vantaggio dello slancio generato (“effetto valanga”). Ciò crea una base per l’utilizzo futuro dei risultati e degli effetti creati.

 

Categories
Projects & Certificates_Italiano

Laureata all’IUO in Scienze Politiche – Relazioni Internazionali, ha una grande passione per i viaggi, la conoscenza di nuove culture e “way of life”, lettura di romanzi, narrative, saggi. Ama stare con i suoi amici, con la sua famiglia e soprattutto con le sue splendide figlie. Nella sezione “Skills, Training and Projects” si occupa di progettazione europea e consigli per accrescere le competenze per una scuola competitiva e innovative.

No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY