L’ABC dell’Erasmus+: cos’è, come funziona, come partecipare

Che cos’è Erasmus+ Il programma di mobilità dell’Unione Europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport per il periodo 2014-2020 si chiama Erasmus+. Il Programma, approvato con il Regolamento UE n°1288/2013...

Che cos’è Erasmus+

Il programma di mobilità dell’Unione Europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport per il periodo 2014-2020 si chiama Erasmus+.

Il Programma, approvato con il Regolamento UE n°1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, combina e integra tutti i meccanismi di finanziamento attuati dall’Unione Europea fino al 2013:

  • il Programma di apprendimento permanente (Comenius, Erasmus, Leonardo da Vinci);
  • Gioventù in azione;
  • i cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati).

Comprende inoltre le Attività Jean Monnet e include per la prima volta un sostegno allo Sport.

Non solo borse di studio per universitari quindi. Anche il settore della scuola secondaria è coinvolto direttamente, offrendo agli studenti l’opportunità di trascorrere un periodo di crescita personale e formativa in un Paese straniero, sia partecipando ad un’esperienza di studio pienamente riconosciuta, sia svolgendo un tirocinio formativo presso istituzioni, imprese, centri di formazione e ricerca operanti in un altro Paese dell’Unione o aderente al Programma.

L’Erasmus per la scuola risponde ai bisogni educativi e formativi dell’istruzione secondaria attraverso 3 Azioni chiave, trasversali ai diversi settori:

  • Key Action 1: Mobilità ai fini dell’apprendimento;
  • Key Action 2: Cooperazione per l’innovazione e le buone pratiche;
  • Key Action 3: Sostegno allo sviluppo delle politiche e alla cooperazione.

Per l’istruzione superiore, il progetto Erasmus+ è incentrato su due azioni chiave:

  • Key Action 1: Mobilità per l’apprendimento individuale;
  • Key Action 2: Progetti di cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche.

 

Progetto Erasmus+ per l’istruzione superiore: mobilità studenti

La Key Action 1 prevede la Mobilità studenti, corrispondente al precedente Erasmus, suddivisibile in:

  • Mobilità per studio all’estero;
  • Mobilità per traineeship all’estero.

Il progetto Erasmus+ per studio dà l’opportunità agli studenti degli istituti di istruzione superiore di trascorrere un’esperienza di studio all’estero, con il conseguente riconoscimento delle attività formative svolte. Invece, la mobilità traineeship offre loro la possibilità di effettuare un tirocinio formativo all’estero presso istituzioni, imprese, centri di formazione e ricerca che operano in un altro Paese dell’Unione o aderente al Programma.

Scelgono entrambe le opportunità è possibile alternare lo studio e lo stage durante lo stesso soggiorno all’estero.

 

Durata della mobilità per studenti di istruzione superiore

Il progetto ha una durata variabile da un minimo di 2 mesi fino ad un massimo di 24 mesi. Ma per ogni ciclo di studi (laurea, laurea magistrale e dottorato di ricerca), la massima durata del progetto è di 12 mesi, indipendentemente dalla tipologia di mobilità, quindi studio o tirocinio, e dal numero dei periodi (per esempio 3 periodi di 4 mesi o 2 periodi di 6 mesi). Le istituzioni di istruzione superiore possono scegliere di dare la priorità ai ragazzi che non hanno mai partecipato ad un’esperienza di mobilità all’estero.

 

Paesi di destinazione del progetto Erasmus+

Al Programma Erasmus+ possono partecipare tutti i 28 Stati membri dell’Unione Europea più Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Turchia, Croazia ed ex Repubblica Iugoslava di Macedonia.

 

Come partecipare

A differenza di quanto accadeva per il Progetto Erasmus, non è possibile candidarsi direttamente all’Erasmus+, ma è necessaria l’intermediazione della scuola o dell’ente di riferimento.

L’istituto, dopo aver ottenuto il codice PIC identificativo attraverso l’iscrizione all’ECAS, il servizio online di autenticazione dell’UE, e al Portale europeo dei partecipanti, potrà presentare domanda di candidatura all’Agenzia nazionale.

 

Se vuoi approfondire il tema dell’Erasmus+ clicca qui.

Categories
Learning by movingNewsProjects & Certificates_Italiano
Marta Frescura

Laureata in Scienze della Comunicazione all’Università di Salerno, si interessa di arte e di cinema, fantasticando tra quadri impressionisti e scene girate tra i mercatini di Notting Hill. Delle tante esperienze all’estero conserva i colori, i profumi e una valigia piena di emozioni e funny quotes, sempre pronta per essere riempita ancora. Sostenitrice del “learning by doing”, si occupa per ETN della sezione E-learning, credendo nell’alto valore della formazione come promotore di sviluppo.

No Comment

Leave a Reply

*

*


banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine
banner magazine

RELATED BY