ETN: una bella scoperta, chiara, semplice, vera.

Una mail mi ha fatto conoscere ETN, così, inaspettata. Come tutte le cose inattese, ha suscitato alcune perplessità. La riservatezza sabauda interpellata da sconosciuti, ai quali avremmo dovuto affidare...

Una mail mi ha fatto conoscere ETN, così, inaspettata. Come tutte le cose inattese, ha suscitato alcune perplessità. La riservatezza sabauda interpellata da sconosciuti, ai quali avremmo dovuto affidare i nostri studenti ed anche un budget! Inaudito, poco ortodosso e per nulla protocollare. Cosa ne avrebbero pensato i nostri eroi, che ci osservano accigliati (altra prerogativa subalpina), impietriti sui loro cavalli, dai quali dominano le piazze o i grandi boulevard torinesi?

L’azzardo potentino, come un tiro di cannone preciso, è stato fatale come a Porta Pia. Attraverso una breccia microscopica, si è insinuato un interesse inarrestabile. Nessuno conosceva ETN, poi ETN di Potenza, città sconosciuta ai più, nascosta in mezzo alle montagne. Sì, Potenza esiste, vive, produce con serietà, rigore e precisione!

Sono partite le prime ricerche, nel mare magnum del web. Molti documenti istituzionali, ben fatti, professionali e se vogliamo essere sinceri, poco autocelebrativi; si vedeva molta sostanza e poca pubblicità. Questo fatto li rendeva già più consoni all’austerità umbertina ed in qualche modo più vicini. Si notava una intensa attività seminariale e (cosa rara sul web) nessuna valutazione negativa. Orrore! Ma come è possibile? Sei su internet e nessuno parla male (spesso senza ragioni) di te? La questione si faceva interessante.

Un giorno parte il primo contatto telefonico e …meraviglia: nessuna voce guida, nessuna musica di attesa infinita; una voce gentile salutava e indicava di essere in linea con ETN. Non sembrava vero; naturalmente lo stupore è durato poco; infatti, alla richiesta di un contatto con un referente, fu risposto che tale persona era impegnata al momento; avrebbe richiamato, previo rilascio di numero telefonico. In quel momento si spensero le speranze vanamente nutrite sino a quel punto. Forse memore delle prime passioni adolescenziali, quando una voce femminile dice: “Richiamo io”… cosa dire …un’altra serata passata davanti alla televisione!

Pochi minuti dopo squilla il telefono: ETN risale nelle quotazioni!

Da quel momento i contatti telefonici sono stati molti, come le mail. In principio i dubbi affollavano le conversazioni, ma il personale, paziente, ha sempre risposto in modo preciso, cordiale, estremamente professionale. Nel corso del tempo, alcuni referenti sono cambiati o hanno cambiato ruolo, ma questo fatto non si è notato. La qualità del servizio è rimasta uguale. Cordialità, precisione e rapidità sono il fattore coesivo di questa equipe di Potenza.

Durante lo sviluppo dei progetti, si è avuto modo di entrare in contatto con il personale dislocato nei paesi di svolgimento delle esperienze. Anche lì gli standard sono rispettati in pieno e si trova lo stesso “marchio di fabbrica”. Qualcuno dirà: “Quando le cose vanno bene, tutti sono cordiali e professionali, ma in caso contrario?”. I ragazzi all’estero, in particolare se alla prima esperienza di lontananza lunga da casa, presentano alcuni problemi, talvolta reali, talvolta “potenziati” da una fervida fantasia giovanile. No panic! Anche in questo caso, cordialità, rapidità dell’intervento e precisione sono i tratti caratteristici. In caso di necessità, lo staff sa essere severo, ma quanto basta per contrastare una situazione di crisi e sempre condividendo l’azione con il tutor scolastico.

ETN? E’ una bella esperienza e suggerisco di prendere parte ad uno dei tanti seminari di contatto, che si svolgono nelle nostre città.

Giorgio Guglielmi – Docente dell’ IISS “Europa Unita” di Chivasso (TO)

Categories
Guest blogger
No Comment

Leave a Reply

*

*




banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine
banner magazine

RELATED BY