6 figure chiave per un’indimenticabile esperienza di formazione in mobilità

La mobilità europea è una esperienza di vita, che cambia profondamente chi la sperimenta. Per molti studenti è il primo viaggio all’estero, il primo impatto con una cultura ed...

La mobilità europea è una esperienza di vita, che cambia profondamente chi la sperimenta.

Per molti studenti è il primo viaggio all’estero, il primo impatto con una cultura ed una lingua diversa. Per molti è la prima esperienza in un ambiente di lavoro vero. Per tutti è una messa alla prova della propria identità, delle proprie abilità, della propria capacità di reagire ad un contesto “altro” e di creare delle relazioni.

L’esperienza di formazione in Europa  è uno specchio che rafforza l’autostima, ma potrebbe anche minarla. E’ una prova di carattere e di resistenza, è una esperienza che cambia la visione del mondo. Tutto ciò produce aspettative, timori e speranze.

Per questo lo studente che si reca all’estero avrà bisogno di un programma di formazione professionale e personalizzato, che lo accompagni lungo tutto il processo.

Noi di ETN abbiamo definito 6 figure chiave presenti nelle nostre agenzie a Malaga, Berlino, Sofia, Cork e Rimini, che accompagneranno lo studente nel suo percorso.

Quali sono?

1. L’Agency Manager è la persona che garantisce la qualità dei progetti, coordinando il team e assicurandosi che tutti i servizi organizzati e forniti abbiano un alto livello di gradimento e rispondano alle aspettative del partner. Cura le relazioni con i docenti e gestisce i rapporti tra l’agenzia e gli stakeholders territoriali.

2. Work Placement and training Officer: colui che analizza le esigenze di ogni progetto e crea programmi ad hoc per ogni studente, valutandone i CV, scegliendo l’azienda più adeguata e preparandoli per i colloqui. Oltre a ciò, organizza seminari, corsi strutturati, workshop per i docenti ed è il responsabile delle relazioni con le aziende di stage.

3. Il Training Tutor è la persona di riferimento per tutto ciò che riguarda la formazione: incontra gli studenti per presentare l’esperienza lavorativa, li accompagna al colloquio e monitora l’esperienza lavorativa attraverso incontri settimanali sia con lo studente che con l’azienda ospitante.

4. L’Operations Manager è il professionista responsabile delle pratiche amministrative con le scuole e le organizzazioni, (fatture, budget, accordi, ecc) e si occupa di tutta la logistica del viaggio. Cura la contabilità di agenzia ed è responsabile del rapporto con i diversi fornitori dei servizi.

5. Lo Student Welfare Officer è la figura professionale di riferimento per tutto ciò che concerne gli aspetti logistici e del benessere generale dell’esperienza, si occupa di trovare l’alloggio giusto e si assicura il benessere generale degli studenti.

6. L’Experience Tutor è il migliore amico degli studenti all’estero! Li accoglie il giorno dell’arrivo, li accompagna alla scoperta della città e organizza attività quotidiane che consentano agli studenti di conoscere e vivere a pieno la città che li ospita.

 

Ogni studente che decide di vivere un’esperienza di formazione in Europa è seguito in tutto il percorso: prima, durante e dopo il viaggio, sia nella parte formativa e professionale, sia per quanto riguarda l’accoglienza, l’organizzazione delle
attività ricreative e le varie necessità legate all’adattamento, oltre che nella  gestione complessiva del progetto, dal rapporto con la
scuola al coordinamento di tutte le attività.

Peer saperne di più scarica la nostra Guida gratuita “Il Progetto di mobilità Perfetto”  e vivi un’esperienza di mobilità europea con ETN!

Categories
Learning by movingNews_Italiano

No Comment

Leave a Reply

*

*


banner magazine

La guida definitiva per scrivere un progetto di successo

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine
banner magazine

RELATED BY