G Suite: perché i dati degli studenti sono al sicuro

Sempre più istituti scolastici, in tutta Italia, stanno adottando G Suite for Education per realizzare la didattica a distanza e per digitalizzare molti processi, didattici e burocratici.  Perché, tra...

Sempre più istituti scolastici, in tutta Italia, stanno adottando G Suite for Education per realizzare la didattica a distanza e per digitalizzare molti processi, didattici e burocratici. 

Perché, tra le varie piattaforme utilizzabili, la scelta è stata G Suite? Uno dei punti di forza è proprio la sicurezza della privacy e la tutela dei dati garantita da Google: anni di lavoro hanno permesso di sviluppare una delle infrastrutture più avanzate e sicure al mondo.

Per Big G, infatti, la sicurezza ha un’importanza prioritaria, per questo si impegna a creare prodotti che proteggano la privacy degli studenti e degli insegnanti, fornendo la migliore sicurezza possibile.

In che modo?

  • I dati sono e restano di proprietà delle scuole, mentre Google ha la responsabilità di proteggerli, anche attraverso la semplificazione del monitoraggio e della gestione della sicurezza dei dati. Google, infatti, non acquisisce la proprietà dei dati degli utenti, ma offre strumenti di gestione e dashboard potenti e facili da utilizzare per aiutare gli amministratori a monitorare i dati, l’utilizzo e i servizi della propria organizzazione. 
  • Nei servizi principali di G Suite for Education non vengono mostrati annunci e le informazioni personali degli studenti non vengono utilizzate per scopi pubblicitari.
  • Nel momento in cui la scuola decide di non utilizzare più i servizi G Suite, vengono esportati tutti i dati in possesso di Google.
  • Tutti i servizi supportano la conformità ai requisiti di privacy e sicurezza, rispettando i diritti educativi della famiglia e Legge sulla privacy (FERPA) e richiedendo contrattualmente che le scuole ottengano dal genitore il consenso richiesto dalla COPPA, per la tutela della privacy online dei bambini. Inoltre, a riconferma dell’impegno che Google ha preso con le scuole, ha firmato lo Student Privacy Pledge, sancito dal Future of Privacy Forum (FPF) e dalla Software & Information Industry Association (SIIA), per garantire la salvaguardia delle informazioni personali degli studenti nei servizi G Suite for Education.

È importante, per i docenti, i dirigenti per il personale amministrativo, sapere che tutti i dati dei propri studenti siano al sicuro.

Per approfondire l’argomento e avere maggiori informazioni in merito si può consultare il Centro sicurezza e privacy di Google for Education.

Continua a seguirci per scoprire tutte le novità e le funzionalità che Google sta mettendo in campo per per rendere il lavoro scolastico più semplice, innovativo e sicuro.

Categories
Docenti: Competenze e formazione_Italiano
Mariassunta Telesca

Laureata in Filologia Moderna, Giornalista pubblicista, da sempre appassionata di innovazioni digitali. “Come la tecnologia può aiutare, supportare e migliorare il nostro lavoro quotidiano?” Questa è la domanda che si pone costantemente e che è alla base del suo lavoro.

No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY