Google Documenti: 5 strumenti per migliorare la didattica digitale

Google Documenti è l’editor di testo online di Google, disponibile per tutti gli account G Suite e per chiunque abbia un a count Google. Consente di creare vari tipi...

Google Documenti è l’editor di testo online di Google, disponibile per tutti gli account G Suite e per chiunque abbia un a count Google. Consente di creare vari tipi di documenti di testo ed è un efficace strumento per la didattica grazie alle molteplici funzioni integrate.

In questo articolo ne scopriamo 5, che possono migliorare la didattica digitale:

  1. Chat

Mentre stai scrivendo un testo puoi avere la necessità di comunicare con altri e sarebbe comodo farlo senza uscire dall’editor: ciò è possibile usando la chat direttamente dall’applicazione Documenti Google. La chat può essere attivata quando altri utenti, oltre a te, sono collegati online e stanno visualizzando o modificando lo stesso file: in questo caso sarà visualizzata in alto, nella barra dei menu; se il simbolo della chat non è attivo non hai probabilmente l’accesso in modifica per il documento o il servizio non è stato attivato. Un ottimo strumento per mettere in atto anche una scrittura di tipo collaborativo.

  1. Digitazione Vocale

Capita spesso di dover scrivere molto testo e avere poco tempo, oppure aver bisogno di un supporto che trascriva quanto diciamo per renderlo accessibile a studenti con difficoltà uditive o nella scrittura. Grazie alla dettatura vocale di Google Documenti possiamo trasformare automaticamente: ti basta attivare il microfono del tuo computer, avviare la digitazione vocale negli strumenti di Google Docs e dettare, anche i segni di interpunzione. Il riconoscimento vocale di Google è uno dei migliori software disponibili gratuitamente online, in quanto si attiva facilmente, è in grado di distinguere correttamente la voce, anche in presenza di leggeri rumori d’ambiente , ed è compatibile con la maggior parte delle lingue.

  1. Equazioni

È disponibile un editor di equazioni integrato direttamente in Documenti Google, nella sezione Inserisci della barra dei menù, che ti permette di scegliere tra una varietà di caratteri standard, operatori, variabili e simboli. Potrai, così, creare equazioni per materie che vanno dall’algebra al calcolo direttamente all’interno del documento.

  1. Cronologia delle versioni

La cronologia delle versioni consente di visualizzare tutte le modifiche apportate al documento e gli autori delle modifiche. Si tratta di uno strumento utilissimo per recuperare un testo prima di aggiunto, cancellato o modificato qualcosa, ma consente anche agli insegnanti di vedere esattamente il contributo di ogni studente a un eventuale lavoro di gruppo.

  1. Componenti aggiuntivi 

E se tutti gli strumenti integrati non ti bastano per la tua azione didattica, puoi utilizzare i componenti aggiuntivi per eseguire più attività con Documenti Google. Basta cliccare su Componenti aggiuntivi nel Menù del documento per accedere a una vasta gamma di app presenti nel G Suite Marketplace: puoi, così, inserire pentagrammi e spartiti nel documento  oppure formule chimiche, trasformare con estrema facilità un documento in un test di verifica e molto molto altro.

 

Conosci e utilizzi già questi strumenti integrati in Google Docs?

Continua a seguirci per scoprire tutte le novità e le funzionalità che Google sta mettendo in campo per migliorare la didattica digitale.

 

Categories
Docenti: Competenze e formazioneNews_Italiano
Mariassunta Telesca

Laureata in Filologia Moderna, Giornalista pubblicista, da sempre appassionata di innovazioni digitali. “Come la tecnologia può aiutare, supportare e migliorare il nostro lavoro quotidiano?” Questa è la domanda che si pone costantemente e che è alla base del suo lavoro.

No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY