Cos’è e come si diventa una Learning Organization | ETN Annual Meeting 2019, 1° giornata

Sorrisi. Emozioni. Ricordi. Entusiasmo. Da qui siamo partiti e tutto ciò abbiamo vissuto oggi in questa prima giornata del Meeting Internazionale ETN 2019 a Rimini. Il concetto principale da...

Sorrisi. Emozioni. Ricordi. Entusiasmo.

Da qui siamo partiti e tutto ciò abbiamo vissuto oggi in questa prima giornata del Meeting Internazionale ETN 2019 a Rimini.

Il concetto principale da cui abbiamo iniziato è stato: Siamo una Learning Organization?

Cosa possiamo fare di più per migliorarci e per crescere professionalmente?

E noi, come individui e come professionisti in ETN, come ci posizioniamo e come possiamo stare sempre più al passo con i tempi?

In sostanza, ciò che facciamo “is it enough”? E’ abbastanza?

E ora per rispondere e chiarirci un pò le idee… on the stage! Sul palco! Infatti proprio su un palco si sono alternati i “rappresentanti” di tutte le aree  professionali racchiuse in ETN e create man mano partendo da zero grazie all’esperienza di tanti anni di grande lavoro e dedizione. Seduti su uno sgabello e col microfono stretto in mano a raccontare… con più o meno dimestichezza e imbarazzo, qualcuno con la voce emozionata e tremante, qualcuno più a suo agio e più incline, per sua natura, a parlare in pubblico, davanti a una platea interessata e attenta fatta di colleghi ma anche, o soprattutto,  amici. …A raccontare quindi il lavoro quotidiano, a trasmettere con schiettezza ed emozione tutta la dedizione, i sacrifici, la passione e la bellezza di un lavoro come questo. Un lavoro che consente di stare a contatto con il presente e il futuro di questo mondo. I giovani. Giovani di tutta Europa, che accogliamo ogni giorno e che ogni giorno vivono un pezzo più o meno lungo della loro vita lontani dalla loro casa e dalle loro famiglie ma vicini a un’altra grande famiglia, la famiglia ETN… che li ascolterà sfogarsi perché hanno perso l’autobus e sono arrivati tardi a una importante giornata di tirocinio, che li guiderà ad orientarsi in una grande città in cui si trovano per la prima volta, che si prenderà cura di loro quando sentiranno affiorare, per un momento, la nostalgia di casa. Perciò, alla fine, possiamo affermarlo con un pizzico di orgoglio e forte consapevolezza, i nostri racconti e i ricordi, il presente e il futuro, sono fatti di noi. Di uomini e di donne che sono il punto e il cuore da cui continuare questo grande progetto e con cui affrontare le sfide del futuro.

Categories
News_Italiano

Laureata in lettere moderne, con la passione per la cultura classica, i gialli e gli animali. Un paio di anni fa ha ‘adottato’ a distanza un meraviglioso bimbo etiope di 5 anni di nome Emmanuel, a cui pensa tutti i giorni e a cui augura una vita felice e serena. Vive a Potenza, dove passa le sue giornate con la sua famiglia in compagnia di Miss Marple, Jessica Fletcher e tanti cani e gatti.

No Comment

Leave a Reply

*

*


banner magazine

La guida definitiva per scrivere un progetto di successo

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine
banner magazine

RELATED BY