Google Workspace for Education: come utilizzare Google Classroom

Concludiamo questo percorso alla scoperta delle app Google per la scuola con Google Classroom, una delle “top” app di Google, che permette di realizzare una vera e propria aula...

Concludiamo questo percorso alla scoperta delle app Google per la scuola con Google Classroom, una delle “top” app di Google, che permette di realizzare una vera e propria aula digitale, in cui convogliano tutti gli strumenti conosciuti finora.

Con pochi clic, gli insegnanti creano materiale didattico e compiti, li distribuiscono agli studenti, analizzano i risultati e forniscono feedback personalizzati in base al rendimento. Gli studenti ricevono e tengono traccia dei materiali e dei compiti, ricevono voti, condividono risorse e interagiscono con compagni e docenti.

Classroom consente, quindi, di risparmiare tempo, semplificare l’organizzazione dei corsi e migliorare la comunicazione. 

Sebbene esistano molti modi in cui gli studenti possono consegnare i compiti, vediamo alcune best practices per l’utilizzo di Classroom che possono aiutarti a organizzare i tuoi file digitali, evitare la  confusione tra gli studenti e ridurre la frustrazione.

  1. Vuoi che i tuoi studenti consegnino un progetto su cui stanno lavorando, alcuni dei documenti del progetto  sono stati distribuiti da te, mentre altri sono stati creati dai ragazzi: gli studenti possono caricare tutti i figli in una cartella di Drive e poi allegarla in Google Classroom.
  2. I tuoi studenti devono svolgere un’attività e vuoi registrare il completamento dell’attività, ma loro non  devono consegnare nulla: gli studenti possono contrassegnare il proprio compito come completato senza consegnare  un documento, semplicemente facendo clic sul pulsante Contrassegna come finito. Oltre a  contrassegnare il compito come finito, chiedi loro di scrivere un commento sull’attività che hanno completato.
  3. La fine del semestre si avvicina e vuoi assicurarti di aver riconsegnato tutti i compiti agli studenti, come fai a  garantire che tutti i compiti siano stati riconsegnati in Classroom? All’interno di ogni compito c’è una casella di controllo nell’angolo in alto a sinistra della  schermata che consente di selezionare tutti gli studenti, sia che abbiano consegnato il compito sia in caso  contrario. Fai clic su “Consegna” e tutti i lavori saranno restituiti agli studenti in modo che abbiano la  responsabilità del proprio materiale.

 

Queste best practices sono tratte dal nuovissimo libro di ETN School “Google Workspace for Education: la guida passo-passo per i nuovi docenti digitali, in cui passo-passo imparerai:
  • Come configurare la classe digitale
  • Come comunicare in Classroom
  • Come assegnare vari tipi di compiti
  • Come controllare i compiti e assegnare i voti 

Assicurati la tua copia! Puoi acquistarla anche con Carta del Docente.

Categories
ETN SCHOOLFormazione per docenti_Italiano
Mariassunta Telesca

Laureata in Filologia Moderna, Giornalista pubblicista, da sempre appassionata di innovazioni digitali. “Come la tecnologia può aiutare, supportare e migliorare il nostro lavoro quotidiano?” Questa è la domanda che si pone costantemente e che è alla base del suo lavoro.

No Comment

Leave a Reply

*

*


banner magazine

La guida definitiva per scrivere un progetto di successo

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine
banner magazine

RELATED BY