Google Workspace for Education: come utilizzare Google Moduli

La valutazione delle attività didattiche è un aspetto fondamentale del lavoro di ogni insegnante e diventa un punto chiave nell’ambito della didattica sia a distanza che in presenza. Google...

La valutazione delle attività didattiche è un aspetto fondamentale del lavoro di ogni insegnante e diventa un punto chiave nell’ambito della didattica sia a distanza che in presenza. Google viene incontro a questa esigenza con uno strumento che consente una rapida valutazione delle conoscenze degli studenti: Moduli Google.

All’interno di un modulo puoi inserire un’ampia tipologia di quesiti ed elementi, puoi prevedere che chiunque possa rispondere alle domande o che i moduli siano assegnati solo a determinati account. Ma non solo. Puoi associare dei punti alle domande, indicare le risposte corrette e prevedere dei mes­saggi per quelle giuste o per quelle errate, fornendo immediatamente un feedback. Ricevi, quindi, i risultati in pochi minuti e puoi visualizzare le risposte come riepilogo per singolo utente, all’interno di un foglio di calcolo o avere l’analisi di un sondaggio con tabelle, grafici, indici e percentuali.

Google Moduli può essere utilizzato per creare un quiz prima di iniziare la lezione, cosicché potrai verificare quanto ricordano i tuoi studenti della discussione di ieri. Ma non solo. Puoi anche fare loro una domanda che li stimoli a riflettere sulla lezione del giorno. 

Puoi creare un quiz di quattro domande sul materiale trattato ieri: tutte le domande tranne una saranno oggettive e a scelta multipla e/o risposta breve, così da avere i risultati velocemente. 

Per introdurre l’argomento per la discussione odierna, invece, trova un video su YouTube che possa ispirare la riflessione e poi integralo nel modulo con una domanda aperta per far riflettere gli studenti.

Una volta pronto, impostalo correttamente, limitando il quiz a una sola risposta e impedendo di apportare modifiche dopo l’invio. 

Invia il modulo agli studenti via mail e attendi le risposte. 

Quando hanno terminato, puoi vedere rapidamente i risultati delle domande di ripasso per verificare la comprensione, ma puoi anche proiettare i risultati della domanda stimolante per iniziare la discussione della giornata. 

 

Questo esempio è tratto dal nuovissimo libro di ETN School “Google Workspace for Education: la guida passo-passo per i nuovi docenti digitali, in cui passo-passo imparerai:

  • Come impostare un modulo con varie domande
  • Come creare un quiz di verifica
  • Come controllare le risposte 

Assicurati la tua copia! Puoi acquistarla anche con Carta del Docente.

Categories
ETN SCHOOLFormazione per docenti_Italiano
Mariassunta Telesca

Laureata in Filologia Moderna, Giornalista pubblicista, da sempre appassionata di innovazioni digitali. “Come la tecnologia può aiutare, supportare e migliorare il nostro lavoro quotidiano?” Questa è la domanda che si pone costantemente e che è alla base del suo lavoro.

No Comment

Leave a Reply

*

*


banner magazine

La guida definitiva per scrivere un progetto di successo

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine
banner magazine

RELATED BY