Festa dell’Europa: 6 parole per dare speranza e ricordare i valori comunitari

In questo momento siamo tutti provati e colpiti dalla pandemia, con tutte le ricadute che ha generato nella nostra mente, nei nostri animi, nella nostra quotidianità. Ma oggi è...

In questo momento siamo tutti provati e colpiti dalla pandemia, con tutte le ricadute che ha generato nella nostra mente, nei nostri animi, nella nostra quotidianità. Ma oggi è un giorno particolare, che merita di essere “festeggiato” e ricordato: oggi è la Festa dell’Europa e noi le rendiamo omaggio così:

E come ESSERCI: con uno sforzo enorme e con grande umanità, abbiamo imparato nuovi modi e nuove forme per esserci per chi amiamo ma anche per chi è più debole, per chi è solo ed emarginato, per chi ha bisogno anche solo di una parola di conforto e comprensione per guardare avanti, oltre la pandemia.

U come UNITA’: perché mai come in questo periodo, abbiamo sperimentato che uniti ci si trasmette forza ed energia. Perché, come recitano i tanti hashtag e i tanti messaggi in giro per il web, questa pandemia ci ha fatto cogliere e vivere pienamente il valore dell’unità e dell’essere uniti per vincere.

R come REAGIRE: probabilmente sui futuri libri di storia ci sarà posto anche per raccontare questa pandemia, che ha sconvolto la nostra vita e ha segnato profondamente la nostra epoca. Ma di sicuro ci sarà posto anche per raccontare la nostra reazione a questo momento e alle sue conseguenze. La situazione è difficile per tutti, per alcuni più che per altri, ma possiamo reagire con forza e pazienza (non ci mancano!) per poi scoprire che questa pandemia ci ha resi migliori, più uniti, più vicini, più liberi per gli anni a venire.

O come OPPORTUNITA’: siamo stati travolti totalmente dalla pandemia, ma sarebbe profondamente ingiusto, prima di tutto per noi stessi, dimenticarci delle centinaia di opportunità che l’Unione Europea offre per viaggiare e imparare, per conoscere e condividere, per formarsi e apprendere… dai bandi di Europa Creativa alle call dell’Erasmus Plus, queste opportunità esistono e sono solo rimandate!

P come PACE: per questo nacque l’Unione europea… per garantire e difendere la pace fra gli Stati dopo che l’umanità aveva conosciuto una terribile guerra che aveva causato milioni e milioni di vittime.

A come AUGURI: perché oggi è la festa dell’Europa e noi abbiamo voluto dedicarle e dedicarci queste parole:

ESSERCI – UNITA’ – REAGIRE – OPPORTUNITA’ – PACE – AUGURI

Auguri all’Europa e auguri a noi che la ricordiamo e la rispettiamo sempre come un valore da concretizzare ogni giorno, perché siamo tutti cittadini d’Europa e perché nella vita di ognuno di noi il buio e l’angoscia lascino subito il posto alla luce e alla gioia.

Categories
Learning by moving

Laureata in lettere moderne, con la passione per la cultura classica, i gialli e gli animali. Un paio di anni fa ha ‘adottato’ a distanza un meraviglioso bimbo etiope di 5 anni di nome Emmanuel, a cui pensa tutti i giorni e a cui augura una vita felice e serena. Vive a Potenza, dove passa le sue giornate con la sua famiglia in compagnia di Miss Marple, Jessica Fletcher e tanti cani e gatti.

No Comment

Leave a Reply

*

*


banner magazine

La guida definitiva per scrivere un progetto di successo

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine
banner magazine

RELATED BY