L’Azione Chiave 3, l’Azione Jean Monnet e le azioni per lo sport. I punti salienti della Guida del Programma Erasmus+ 2020 | 3° Parte

La terza Azione Chiave che vi presentiamo nel corso di questo viaggio alla scoperta della Guida al Programma Erasmus+ per il 2020, ultimo anno di programmazione, è quella orientata...

La terza Azione Chiave che vi presentiamo nel corso di questo viaggio alla scoperta della Guida al Programma Erasmus+ per il 2020, ultimo anno di programmazione, è quella orientata al sostegno alle riforme delle politiche.

Questa azione chiave sostiene:

– le conoscenze nel settore dell’istruzione, della formazione e della gioventù per la definizione e il monitoraggio delle politiche basate su dati concreti;

– le iniziative volte all’innovazione delle politiche per stimolare lo sviluppo di politiche innovative tra le parti interessate e per permettere alle autorità pubbliche di verificare l’efficacia delle politiche innovative attraverso esperimenti sul campo basati su metodologie di valutazione accurate;

– sostegno agli strumenti di politica europea per facilitare la trasparenza e il riconoscimento delle qualità e delle competenze, nonché per il trasferimento di crediti, per promuovere la garanzia della qualità, per sostenere la convalida dell’apprendimento non formale e informale, per la gestione e l’orientamento delle conoscenze;

– cooperazione con organizzazioni internazionali con competenze e capacità analitiche ampiamente riconosciute, per rafforzare l’impatto e il valore aggiunto delle politiche nei settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù;

– il dialogo, le politiche e la promozione del Programma tra le parti interessate e le autorità pubbliche, i fornitori e le parti interessate nei settori dell’istruzione, della formazione e della gioventù sono necessari per l’attività di sensibilizzazione sui programmi strategici europei, in particolare Europa 2020, su Istruzione e formazione 2020, sulla strategia dell’UE per la gioventù, nonché sulla dimensione esterna delle politiche europee per l’istruzione, la formazione e la gioventù. Tali attività sono fondamentali affinché i soggetti interessati sviluppino la capacità di sostenere attivamente l’attuazione delle politiche stimolando l’utilizzo dei risultati del Programma e per generare un impatto tangibile.

Per quanto riguarda invece le attività Jean Monnet, esse sostengono:

– cattedre, moduli e centri di eccellenza accademici per approfondire l’insegnamento degli studi sull’integrazione europea;

–  dibattito politico con il mondo accademico, sostenuto attraverso:

– sostegno ad associazioni, per organizzare e svolgere attività che hanno a che fare con gli studi sull’UE e con le questioni che la riguardano;

Infine, le azioni nel settore dello sport mirano a sostenere:

– partenariati di collaborazione, allo scopo di promuovere l’integrità dello sport, sostenere approcci innovativi per l’attuazione dei principi dell’UE sulla buona governance nello sport, delle strategie dell’Unione Europea nelle aree dell’inclusione sociale e delle pari opportunità, incoraggiare la partecipazione allo sport e l’attività fisica e sostenere l’attuazione degli orientamenti dell’Unione Europea sulla duplice carriera degli atleti;

– eventi sportivi europei senza scopo di lucro;

– rafforzamento della base di conoscenze comprovate per la definizione di politiche attraverso studi, raccolta di dati, sondaggi, reti, conferenze e seminari che diffondono le buone pratiche provenienti dai paesi aderenti al Programma e dalle organizzazioni sportive e rinforzano le reti a livello dell’Unione Europea in modo che i membri nazionali di quelle reti beneficino delle sinergie e degli scambi con i loro partner;

– dialogo con le parti interessate europee, principalmente il Forum annuale dell’Unione Europea sullo sport e il sostegno alle iniziative della presidenza riguardanti lo sport organizzate dagli Stati membri dell’Unione Europea che esercitano il semestre di presidenza dell’UE.

Categories
NewsProjects & Certificates_Italiano

Laureata all’IUO in Scienze Politiche – Relazioni Internazionali, ha una grande passione per i viaggi, la conoscenza di nuove culture e “way of life”, lettura di romanzi, narrative, saggi. Ama stare con i suoi amici, con la sua famiglia e soprattutto con le sue splendide figlie. Nella sezione “Skills, Training and Projects” si occupa di progettazione europea e consigli per accrescere le competenze per una scuola competitiva e innovativa.

No Comment

Leave a Reply

*

*


banner magazine

La guida definitiva per scrivere un progetto di successo

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine
banner magazine

RELATED BY