Integrazione, intercultura e multietnicità: presentazione del libro di Angelo Lacerenza “Il velo femmminile nel mondo islamico”

La cultura e la necessità di velarsi in pubblico delle donne islamiche sarà al centro di un dibattito che si terrà a Potenza il giorno 25 maggio alle ore...

La cultura e la necessità di velarsi in pubblico delle donne islamiche sarà al centro di un dibattito che si terrà a Potenza il giorno 25 maggio alle ore 17,00 presso la Biblioteca Nazionale del capoluogo lucano, partendo dalla presentazione del libro di Angelo Lacerenza dal titolo “Il velo femminile nel mondo islamico”, opera letteraria, edita dalla casa editrice libraria GRUPPO EDICOM di Legnano (MI). L’opera, sia da un punto di vista storico e sia da un punto di vista antropologico, affronta e mette in evidenza delicati e importanti temi della nostra società contemporanea come quello dell’integrazione, della libertà e del radicalismo religioso e culturale. L’autore illustrerà alcuni importanti aspetti del velo e i suoi numerosi significati, un argomento che, tuttavia, da sempre suscita anche molta perplessità, soprattutto nel mondo occidentale, dove il velo viene spesso associato solo all’ignoranza, all’oscurantismo, alle guerre, alla sottomissione, al terrorismo, alla povertà e ad altre situazioni a vario titolo “a rischio”. Ma come afferma lo stesso autore, l’utilizzo del velo, da parte delle donne musulmane- segno tangibile e indistinguibile della società islamica- è soprattutto una pratica culturale e religiosa che ritroviamo in buona parte dell’Occidente e che rappresenta allo stesso tempo, una decisione personale, individuale e spirituale che mette in evidenza il percorso di vita di queste donne, legate appunto al loro credo e alla loro religione. Infine Angelo, attraverso la sua opera, illustrerà non solo le numerose differenze con la nostra cultura, ma anche inaspettate analogie e somiglianze : si pensi infatti alla tradizione di coprire il capo di fronte al Papa, o magari l’uso di un foulard per entrare in chiesa o durante un funerale in epoca non così lontana dalla nostra. Al dibattito parteciperanno, con analisi e approfondimenti sulla religione e sulla cultura islamica, la direttrice della Biblioteca Nazionale di Potenza, la dott.ssa Ermelinda Anna Maria Graziadei, il presidente del Consiglio Regionale di Basilicata Vito Santarsiero, la dott.ssa Ligia Suarez e la dott.ssa Miriam Mancinelli, membri dell’Associazione Culturale e di Promozione Sociale “Human Flowers” di Potenza. Modererà la giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno Sandra Guglielmi che discuterà con Angelo Lacerenza del velo, delle donne, della religione musulmana, di contaminazione culturale e di come ad oggi, in un momento così difficile, solo la profonda conoscenza può aiutarci a superare le diversità che pur esistono ma che non vanno però nè annullate e né disprezzate, ma semplicemente rispettate e valorizzate.

ANGELO LACERENZA: nato a Potenza nel 1987, laureato in Studi Letterari, Linguistici e Storico-Filosofici presso l’Università degli Studi della Basilicata. Master in ICT, creatività e produzione culturale: “Le nuove frontiere dell’apprendimento tra innovazione dei sistemi di istruzione e formazione, costruzione della conoscenza e industria culturale” conseguito presso l’istituto FORCOPIM, organismo di alta formazione accreditato presso la regione Basilicata. Laureando magistrale in Management del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli. Esperienza nel campo della formazione, dell’integrazione e di percorsi di insegnamento e di orientamento della lingua e della cultura italiana. Web Writer e collaboratore giornalistico.


INTEGRATION, INTERCULTURE AND MULTI-ETHNICITY: PRESENTATION OF THE BOOK “THE FEMALE VEIL IN THE ISLAMIC WORLD” BY ANGELO LACERENZA

The culture and the need for Islamic women to veil themselves will be the focus of a debate that will be held on May 25 at 17.00 at the National Library of Potenza, starting from the presentation of the book “The female veil in the Islamic world” by Angelo Lacerenza, edited by the publishing company GRUPPO EDICOM from Legnano (MI). The first work by the young author deals with delicate and important issues of contemporary society such as integration, freedom and religious and cultural radicalism.

The author will illustrate some important aspects of the veil and its many meanings, a topic of great relevance that, however, has always aroused a lot of perplexity, especially in the Western world, where the veil is often associated with ignorance, obscurantism, wars, submission, terrorism and poverty.

Angelo will therefore address the different visions and considerations on the issue of the veil, highlighting not only the numerous differences with our culture, but also the similarities: for example, the tradition of covering the head in front of the Pope, or even the use of a foulard to enter the church or during a funeral.

Keynote speakers will be Ermelinda Anna Maria Graziadei, director of the National Library of Potenza, Vito Santarsiero, president of the Regional Council of Basilicata, and Ligia Suarez and Chiara Sassano, members of the association for social and cultural promotion “Human Flowers” located in Potenza. The lecture will be moderated by journalist Sandra Gugliemi, who will discuss with Angelo Lacerenza about the veil, the women, the Muslim religion and cultural contamination, highlighting how today, in such a difficult time for our society, only a deep knowledge and understanding can help us to overcome the differences that surely exist, but must not be annulled, nor despised or demonized.

 

ANGELO LACERENZA: born in Potenza in 1987, graduated in Literary, Linguistic and Historical-Philosophical Studies at the University of Basilicata. Master in ICT, creativity and cultural production: “The new frontiers of learning among innovation of education and training systems, knowledge building and cultural industry” achieved at the institute FORCOPIM. Postgraduate student in Management of Cultural and Environmental Heritage at the Federico II University of Naples. Experience in the field of training, integration and courses of teaching and orientation of the Italian language and culture. Web Writer and journalist.

Categories
NewsTalking about_English_Italiano

No Comment

Leave a Reply

*

*




banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine

banner magazine
banner magazine

RELATED BY