Pigri di tutto il mondo, UNITEVI!

L’8 maggio si festeggia la Giornata della Lentezza 2017, un’occasione per rallentare il ritmo e vivere qualche momento in slow motion. Del resto, lo dice anche il vecchio adagio...

L’8 maggio si festeggia la Giornata della Lentezza 2017, un’occasione per rallentare il ritmo e vivere qualche momento in slow motion.
Del resto, lo dice anche il vecchio adagio “chi va piano va sano e va lontano” o, molto meno prosaicamente, qualche gagliardo vegliardo con qualche rima baciata di dubbio gusto ma di sicura efficacia.

Oggi è il giorno giusto per rallentare, leggere l’articolo e non solo il titolo.
Oggi è la giornata ideale per aspettare i titoli di coda di un film, scovare le figure retoriche di vite e poesie, sorseggiare e non bere, notare che il partner ha abbinato calze e cravatta; oggi potete rigirarvi la fede tra pollice e indice e sentire la consistenza dell’affetto e non del metallo.
Today is gonna be the day del vostro collega pigro (e se siete voi il collega pigro tanto meglio): celebratelo! Applauditelo mentre si solleva pachidermico per prendere la fotocopia; guardatelo fare una piroetta, sbuffare bolle di sapone e fare gli occhi dolci al capo ufficio; non rimproveratelo, IMITATELO.

Puntate una lente di ingrandimento sull’ansia e mettetene in evidenza i difetti; sorprendete un “raggio di sole su biglietto scaduto”, festeggiate gli “altri 5 minuti e sono pronta” della vostra compagna approfittandone per ascoltare la vostra canzone preferita.
Prendetevi il vostro spazio-tempo, contate i pensieri, osservate (non guardate), siate vasti e disperdetevi con calma; non zittite il traffico ma battezzate ogni cambio di marcia, risparmiate le imprecazioni per i giorni di pioggia e, soprattutto, non aspettatevi il finale di questo articolo: lo scriverò, lentamente, questa sera.

Categories
Do you know that?_Italiano

Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ha vissuto a Torino, Barcellona, Valencia e Londra.
Appassionato di musica, letteratura, ricordi e sguardi fragorosi, in “Do you know that” scrive di elenchi, curiosità, consigli e viaggi veri e immaginati.

No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY