ETN PON: la Spagna

1 luogo, 1 storia, l'Europa

Immaginate. Una nazione attaccata e insidiata da numerosi e forti spinte autonomiste. Un gruppo di indipendentisti la terrorizza e semina il panico.

Al contrario di quello che si può pensare, questa nazione riesce a rimanere unita. Vi chiederete: questo perché? grazie a cosa?

Facciamo un passo indietro. Più di un secolo fa, in questa nazione, venne fondato un partito nazionalista: credeva nella purezza della razza e nella sua superiorità morale (vi ricorda qualcosa? A questo ci arriveremo nei prossimi articoli. Basta solo tenere a mente che la storia si ripete. Sempre!). Questo movimento si diffuse tra la popolazione , soprattutto quella contadina, fino ad istaurare un governo autonomo. Tante furono le azioni per fermare l’avanzata di questo vento indipendentista: fu proibita la loro lingua dalla pubblica amministrazione e dagli organi di stampa, fu favorita una grande immigrazione per contrastare in numero questo movimento e purtroppo (ricordate la storia si ripete!) furono intraprese anche azioni di violenza e guerra. Alla fine questo partito nazionalista fu costretto alla clandestinità.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, la spinta di pace che ci si aspetterebbe dopo una tragedia planetaria, non fu così forte e forse si esaurì in altrettanto separazioni mascherate da ridistribuzioni. Questo fu il terreno fertile su cui giovani nazionalisti fondarono, in continuità con il passato, un nuovo gruppo separatista che adottò subito una politica rivoluzionaria fatta di attentati, azioni violente e sanguinarie.

Questa nazione continuava così a non conoscere pace, continuava a dover respingere con forza e decisione questi tentativi di minare la sua unità e coesione.

Questa nazione era la Spagna e il movimento indipendentista era il Partito Nazionalista basco e poi ETA.

Dopo questo che abbiamo letto, ci potrebbe stupire sapere che la Spagna è oggi una consolidata Democrazia, membro importante dell’Unione Europea… Unione Europea… ecco, ci siamo! Ci chiedevamo: questo perché? grazie a cosa? Tutto questo è stato possibile e sostenuto essenzialmente dalla nostra comunità internazionale, l’Europa.

Dopo la caduta del regime Franchista e l’approvazione della nuova Costituzione spagnola del 1978, infatti iniziò in Spagna un profondo processo di europeizzazione che culminò con la sua entrata, nel 1986, nella Comunità Europea. Questo significò la legittimazione e il rafforzamento della democrazia e rafforzò l’identità spagnola, secondo il principio che si è più forti e più uniti se ci si riconosce in un sogno e progetto e comune, appunto quello Europeo. Di conseguenza questa matrice identitaria e comunitaria riuscì ad ammortizzare la tensione nazionale-regionale e favorì lo sviluppo del concetto della Stato delle Autonomie riuscendo così a consolidare la nazione Spagna: ad esempio ai Paesi Baschi fu riconosciuta un certo grado di autonomia e autogoverno, nel rispetto della diversità come motore di identità.

L’Europa fu fonte di cooperazione, solidarietà e coesione e lo sarà sempre nella misura in cui noi lavoreremo per mantenere vivo questo progetto.

Questo impareremo e faremo nel nostro PON in Spagna.

Ma dicevamo: democrazia, rispetto, confronto, convivenza, civiltà. Concetti che trovano radice in una sola simbolica parola: Costituzione. Ogni Costituzione è sinonimo di identità, di comunitarietà e, possiamo dirlo con fermezza, anche di europeità.

Non a caso la Spagna ha tante piazze intitolate alla Costituzione, tra queste una delle più belle e conosciute e quella di Malaga, dedicata alla costituzione del 1812 emanata in opposizione all’occupazione napoleonica: primo seme spagnolo di democrazia e unità. Ed è proprio su questa piazza che si affaccia la nostra agenzia formativa, Tribeka. Ed è proprio da qui che inizierà il nostro cammino insieme lungo la mappa dei luoghi della storia spagnola e della dimensione europea della nazione iberica.

Questo sarà il nostro PON in Spagna, qui vi porterà ETN, questo faremo insieme: 1 luogo, 1 storia, l’Europa. L’Europa e noi, cittadini europei!

 

Per maggiori informazioni sul nostro PON Cittadinanza Europea in Spagna visita il sito www.progettipon.it o chiamaci allo 0971 51794 o scrivici a salvatore@etnmanagement.eu

Categories
Learning by movingPON Cittadinanza Europea_Italiano
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY