Ecco 13 buone ragioni…

...per preferire un bel viaggio allo stare qui (anche un corso di lingua)

L’estate è la stagione dell’amore, della scoperta, del divertimento. Per qualche scavezzacollo impenitente è il periodo giusto per combattere in strada.

Ma il nostro comandamento è give peace a chance per cui restiamo sintonizzati sul divertimento e l’apprendimento. La rima è gratuita e appassionata, come le 13 sante ragioni per fare una vacanza-studio all’estero.

1 Paese che vai abitudini che trovi. Ma un coffee da James fa più scena di un caffè da Peppino.

2 Potrai rispondere con fierezza alla domanda “cosa fai quest’estate?”

3 Scoprirai che nella vastità di Londra è difficile perdersi. E ne farai una metafora per grandi problemi e facili soluzioni.

4 Due settimana all’estero valgono 10 punti sulla patente della “coolness”

5 Cos’è la coolness? Ecco, parti e lo scoprirai

6 Le tue foto su Instagram avranno uno sfondo diverso: non più le solite mattonelle del bagno ma la Sagrada Familia di Barcellona. Meglio, no?

7 Guardare la foto di una Ferrari non è come guidarla.
Lo stesso principio vale per le lingue: viverle è più utile che leggerle

8 Imparerai che nostalgia di casa (tua) + nostalgia di casa (dei tuoi compagni di avventura)= amicizia per la vita

9 La nostalgia di cui sopra…ti durerà il tempo di un “hello”. L’amicizia invece resterà per sempre

10 Una volta tornato, discuterai di false friends con i tuoi veri amici

11 Con aria stropicciata, canterai “freedom is just another word for nothing left to lose” e risulterai finalmente credibile.

12 Tutto nuovo: cibo, architettura, modo di vivere, abitudini, strade, identità, la tua immagine nelle vetrine, bar notturni, autobus e semafori, turisti con le mappe della metro, luci, cieli diversi, gli stessi desideri…

13 Questa è tutta tua e la riempirai una volta rientrato dalla tua esperienza.

Ti abbiamo dato le ragioni, qui trovi le destinazioni…non ti resta che allungare le mani e afferrare l’opportunità.

Categories
Do you know that?Language Courses: Studying Abroad_Italiano

Laureato in Lingue e Letterature Straniere, ha vissuto a Torino, Barcellona, Valencia e Londra.
Appassionato di musica, letteratura, ricordi e sguardi fragorosi, in “Do you know that” scrive di elenchi, curiosità, consigli e viaggi (veri e immaginati).

No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY